CRIMINALITA': ENZO BIANCO, NO A SINDACO SCERIFFO
CRIMINALITA': ENZO BIANCO, NO A SINDACO SCERIFFO

Milano, 17 gen. (Adnkronos) - ''Il sindaco deve indicare le priorita', deve segnalare i problemi. Non deve invece gestire il contrasto della criminalita', non deve insomma essere uno sceriffo''. Lo ha affermato il ministro degli Interni, Enzo Bianco, a Milano per la sua prima visita ufficiale da quando e' diventato responsabile del Viminale.

''Il fenomeno della criminalita' e' nazionale, alle volte internazionale, e deve essere lasciato a chi e' esperto in questa materia e la professionalita' necessaria. A Milano ad esempio -ha aggiunto- la sinergia tra sindaco e forze dell'ordine ha dato buoni frutti e la situazione e' molto migliorata. Siamo usciti da quella terribile emergenza dell'anno scorso''.

Quanto alla questione dei centri di raccolta degli immigrati clandestini in attesa di essere espulsi, per i quali ci sono state delle polemiche viste le condizioni di degrado in cui si trovano, per Bianco ''e' necessario abbinare dignita' e sicurezza. Ho chiesto al ministero della difesa di poter utilizzare delle caserme dismesse in moda tale da rispondere a questa esigenza''.

(Dra/Gs/Adnkronos)