GIUSTIZIA: TARADASH ''PRIMA SEPARARE LE CARRIERE''
GIUSTIZIA: TARADASH ''PRIMA SEPARARE LE CARRIERE''

Roma, 17 gen. (Adnkronos) - Marco Taradash deputato riformatore Id ha dichiarato che ''nessuna persona di buon senso puo' condividere il modello italiano in base al quale si va in carcere prima del processo, durante la presunzione di non colpevolezza, e si esce dal carcere un minuto dopo la condanna. Ma il ministro Bianco, quando propone di dar corso alla pena dopo l'appello, rischia di aggravare l'anomalia italiana. Fare come negli altri paesi democratici significherebbe innanzitutto mettere accusa e difesa sullo stesso piano, l'unica strada per avere davvero un giudizio indipendente. Quindi in primo luogo separazione delle carriere e abolizione dell'obbligo di azione panale. In secondo luogo ridimensionamento drastico delle competenze del giudice unico. Poi ridefinizione dei criteri per il ricorso in Cassazione. Fatti questi passi l'ipotesi avanzata dal ministro dell'Interno acquisterebbe realismo e serieta'. Altrimenti -conclude Taradash- e' la solita captatio benevolentiae d'inizio d'anno giudiziario''.

(Com/Pe/Adnkronos)