PAPA: DOMANI A S.PAOLO NUOVA TAPPA DEL CAMMINO ECUMENICO
PAPA: DOMANI A S.PAOLO NUOVA TAPPA DEL CAMMINO ECUMENICO

Citta' del Vaticano, 17 gen. (Adnkronos) - La cerimonia d'apertura della Porta Santa della basilica di San Paolo costituisce una nuova clamorosa tappa del cammino ecumenico che Giovanni Paolo II ha portato avanti sin dall'inizio del suo pontificato. Il dialogo tra le chiese cristiane ebbe inizio con il Concilio Vaticano II. Da allora sino ad oggi sono avvenuti importanti incontri grazie all'attivita' di Paolo VI e, successivamente a quella di Wojtyla che ha contribuito all'avvicinamento dei luterani, degli anglicani, degli ortodossi.

Ma ecco le tappe principali compiute da Karol Wojtyla che hanno segnato questo cammino. Nel '79 avvia il dialogo con la chiesa Copta ortodossa; nel 1982 incontra nella cattedrale di Canterbury il primate degli anglicani; nel 1984 si reca in visita ufficiale a Ginevra, nella sede del Consiglio ecumenico che riunisce oltre 300 chiese cristiane; sempre quell'anno incontra il patriarca siro ortodosso di Antiochia, Zakka I; nel 1985 e' l'anno del colloquio con Zoltan Kaldy, presidente della federazione luterana mondiale; nel 1986 inizia il dialogo con i siro-malankaresi e viene organizzato l'incontro interreligioso ad Assisi.

Nel 1987 il Papa incontra i battisti e il patriarca greco-ortodosso Dimitrios I; nel 1989 inizia una serie di rapporti ufficiali con le chiese dei paesi scandinavi; nel '91 incontro con il segretario dell'Alleanza mondiale delle chiese riformate Milan Opocensky; nel '93 c'e' la dichiarazione comune del Papa col Patriarca della Chiesa ortodossa d'Etiopia, Abuna Paulos; nel '94 la dichiarazione comune con gli assiri d'oriente; nel '95 storica visitsa del patriarca di Costantinopoli in Vaticano, Bartolomeo I; nel '96 dichiarazione comune con l'arcivescovo anglicano Carey e con il patriarca armeno Karekin I. L'anno scorso, invece, e' stata siglata una dichiarazione comune coi luterani e, in maggio, Wojtyla ha abbracciato il patriarca romeno Teocist.

(Sin-Scv/Pe/Adnkronos)