CRAXI: DE MITA, IN CONVENTO DECIDEMMO PATTO DELLA STAFFETTA
CRAXI: DE MITA, IN CONVENTO DECIDEMMO PATTO DELLA STAFFETTA

Milano, 20 gen. (Adnkronos) - ''Ora posso raccontare come nacque davvero la 'staffetta'''. Su 'Il Corriere della Sera' Ciriaco De Mita ricorda Bettino Craxi e svela i retroscena del patto della staffetta del 1983. ''Ci incontrammo in un convento di suore sull'Appia Antica. Proposi a Craxi di guidare il governo perche' era l'unico compromesso possibile. Lui fu stupito dell'offerta. E allora rilancio': 'meta' del tempo a me, meta' a te'''.

''Risposi -prosegue nel suo ricordo l'ex segretario della Dc- facendo notare che non si trattava di una questione personale, ma della Dc. Il cambio della guardia avrebbe dovuto sottolineare l'importanza della coalizione. Poi le cose andarono diversamente..''. Dopo quell'incontro, aggiunge De Mita, i rapporti con Craxi ''migliorarono un po' alla volta e, paradossalmente, furono piu' intensi quando cominciammo a contare di meno. Io insistevo sull'importanza delle riforme istituzionali, lui subordinava tutto alla guida del governo. Fino al '92''.

(Red-Cri/Gs/Adnkronos)