MUSICA: IVANO FOSSATI RIFA' PANAMA E LANCIA LUVI DE ANDRE'
MUSICA: IVANO FOSSATI RIFA' PANAMA E LANCIA LUVI DE ANDRE'
IL CANTANTE PRESENTA 'LA DISCIPLINA DELLA TERRA'

Roma, 24 gen. (Adnkronos) - Una canzone per il Giubileo, una per i ragazzi che partono, il lancio della giovane voce di Luvi De Andre' e il secondo capitolo di 'Panama'. E' questo 'La disciplina della terra', sedicesimo album solista di Ivano Fossati che arriva a 4 anni di distanza dall'ultimo disco registrato in studio 'Macrame''. ''Mi sono preso il tempo che ritenevo giusto -spiega Fossati-, sono stati quattro anni di lacerazioni. I miei ritmi vitali, fisiologici sono questi, cerco di tenermi un po' vita per me''. Un album nato dal tentativo di ''evitare gli errori piu' pericolosi. Ho verificato -dice Fossati- come sia vero che un uomo lavora a una sola idea per tutta la vita. A 48 anni mi sono reso conto che la ricerca della felicita' deriva dalla frantumazione delle regole: la disciplina della terra e' darsi una regola sola, quella di non nuocere agli altri''.

Nell'album non mancano richiami all'attualita', come in 'Iubilaeum Bolero', dedicata ai 'giubilanti dell'anno Duemila': ''Mi sono divertito a fare un'allegoria in termini pittorici del Giubileo -spiega il 49enne musicista genovese- come in tutti i raduni religiosi, spirituali ci sono processioni pagane, profane, dove tutto ha diritto di essere. Ma non voglio giudicare l'immane ondata umana che si muovera' e se fossi la' in mezzo sarei come loro''. Diverso il discorso sul Nuovo Millennio: ''Non sono stato preso dalla sindrome di fine millennio -spiega Fossati-, ero sicuro che il giorno dopo l'ultimo dell'anno sarebbe stato esattamente come quello prima e non ci voleva un genio per capirlo''. (segue)

(Mag/Pe/Adnkronos)