RAIDUE: COMICO, IRONICO E 'TELEFONICO', E' 'LIBERO' (2)
RAIDUE: COMICO, IRONICO E 'TELEFONICO', E' 'LIBERO' (2)

(Adnkronos) - ''Con il telefono facciamo delle gag, ma non sono semplicemente degli scherzi -dice il conduttore- io ho sempre avuto faccia tosta, per le 'Iene' andavo ad affontare i politici a muso duro, ma mai ho giocato, ad esempio, sul dramma del lavoro''. Ma 'Libero' non vivra' solo degli scherzi fatti agli ignari interlocutori convinti di rispondere a qualche annuncio.

Tra una gag e l'altra, con la collaborazione di qualche Vip ospite (nella prima puntata un Michele Cucuzza alle prese con un 166 erotico), e con le indicazioni del pubblico in studio che potra' fornire destinatario e numero, Mammuccari fara' squillare il telefono di maghi che leggono le carte in diretta, di centralini dei numeri di servizio, di astrologi impegnati in oroscopi in diretta Tv e altro ancora. In piu', elenco alla mano, la valletta Flavia Vento fornira' altri spunti. Il tutto per fare di 'Libero' ''non un programma -dice il conduttore- ma un 'dimenticatoio': si accende la Tv e si guarda un qualcosa da interpretare come un quadro, ognuno puo' dire la sua''.

(Gmg/Pe/Adnkronos)