DOPING: ARACU, PESCANTE E' UNA PERSONA PER BENE
DOPING: ARACU, PESCANTE E' UNA PERSONA PER BENE

Roma, 24 gen. (Adnkronos)- ''Mario Pescante e' una persona per bene, e tutto lo sport italiano e' lontano anni luce dall'intenzione d'indurre i propri atleti all'uso di sostanze farmacologiche per poter ottenere risultati agonistici di prestigio''. Di questo parere e' Sabatino Aracu, presidente della federazione italiana Hockey e pattinaggio a proposito dell'inchiesta della Procura di Ferrara sul doping, nella quale sarebbe coinvolto l'ex presidente del Coni Mario Pescante. ''Mario Pescante ha sempre combattuto il doping. E' un personaggio che ha fatto dello sport una bandiera da andarne orgogliosi e non capisco il motivo di questa indagine caduta sulle spalle di un uomo di sport pulito, come e' Pescante''.

Aracu ricorda che in Consiglio Nazionale, l'ex presidente e' sempre stato dell'idea che:''bisognava combattere il doping con tutti i mezzi a disposizione e le convenzioni stipulate dal Coni riguardavano, solo ed esclusivamente, la ricerca scientifica applicata allo sport e non ai farmaci. L'Italia e' una Nazione che sa vincere e senza usare sostante dopanti. Debbo infatti ricordare che non si puo' 'infangare' un mondo pulito come il nostro''.

(Flo/Pe/Adnkronos)