DOPING: MAGRI, IN QUESTA VICENDA PESCANTE NON C'ENTRA
DOPING: MAGRI, IN QUESTA VICENDA PESCANTE NON C'ENTRA
LO SPORT ITALIANO E' PULITO E I SUCCESSI SONO LIMPIDI

Roma, 24 gen. - (Adnkronos) - Il presidente della Fipav, e Membro della Giunta del Coni, Carlo Magri e' convinto che nell'inchiesta sul doping del Pm Soprani, ''lo sport italiano e l'ex presidente Mario Pescante non c'entrino''. ''Andiamoci piano con le accuse di doping in quanto nessuno di noi presidenti di federazione si e' mai sognato di commissionare studi per la preparazione a base di sostanze farmacologiche. Lo sport italiano e' puro. I risultati ottenuti in tutto il mondo sono frutto di un grande lavoro di equipe e di grande lavoro sui campi di allenamento. Mi auguro che la magistratura possa smentire con le sue indagini accuse cosi' pesanti nei confronti dello sport e dello stesso Pescante, il quale non si e' mai sognato di commissionare studi che violassero l'etica sportiva. Lo Sport Italiano e' pulito e i successi ottenuti sono limpidi e meritati, non solo quelli della pallavolo''.

(Flo/Bj/Adnkronos)