LOMBARDIA: PROGETTI DI 'MEDICINA ALTERNATIVA' IN SANITA'
LOMBARDIA: PROGETTI DI 'MEDICINA ALTERNATIVA' IN SANITA'

Milano, 5 feb. (Adnkronos) - La medicina complementare: agopuntura, omeopatia, fitoterapia, chiropratica, medicina cinese, entra nella sanita' lombarda attraverso un'osservazione e valutazione diffusa sul territorio che tende a 'validare' le varie tecniche terapeutiche, attraverso il vaglio di un Comitato tecnico scientifico istituito dall'assessorato regionale alla sanita'.

Lo stabilisce una delibera assunta dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore alla sanita' Carlo Borsani. Il Comitato che sara' formato da professionisti, docenti universitari e ricercatori, secondo la delibera, ha una duplice funzione: quella di approvare progetti terapeutici presentati da strutture sanitarie pubbliche e private e anche da professionisti o associati, da societa' scientifiche e da associazioni di settore, di controllarne lo sviluppo e di verificare i risultati. Le proposte di progetto, per quest'anno devono essere presentate entro il 30 giugno.

(Red-Ros/Lr-Gs/Adnkronos)