MARIO PUZO: SI INTITOLA ''OMERTA''' IL SUO ROMANZO POSTUMO
MARIO PUZO: SI INTITOLA ''OMERTA''' IL SUO ROMANZO POSTUMO
USCIRA' A GIUGNO NEGLI USA, GIA' ACQUISTATI DIRITTI PER FILM

New York, 5 feb. (Adnkronos) - Mario Puzo, l'autore della saga del ''Padrino'', portata sul grande schermo da Francis Ford Coppola, aveva lavorato negli ultimi tre anni della sua vita a scrivere ''Omerta''', con l'intento di offrire al grande pubblico dei suoi lettori uno spaccato 'storico' sulla mafia e i suoi antichi riti. Lo scrittore italo-americano, scomparso lo scorso luglio all'eta' di 79 anni, aveva consegnato nel maggio del 1999 il dattiloscritto del suo ultimo romanzo - ideato nella quiete della sua casa di Bay Shore, a Long Island - al colosso Random House, senza tuttavia fare a tempo a definire i termini del contratto. Ora che l'intesa e' andata a buon fine tra l'editore e gli eredi di Puzo, e' stata annunciata ufficialmente l'uscita di ''Omerta''': arrivera' nelle librerie americane a giugno, con una tiratura record di un milione di copie. Solo un altro grande autore americano di bestseller, Tom Wolfe, con il suo ''Un uomo vero'', pubblicato l'anno scorso, ha potuto contare su un analogo trattamento per quanto riguarda il numero di copie.

Al centro del romanzo di Puzo destinato ad uscire postumo c'e' la storia di una famiglia mafiosa in cerca di legittimazione tra i piu' potenti clan americani. La vicenda, a differenza del ''Padrino'', non e' piu' ambientata nella New York di oggi ma per gran parte del libro nella Sicilia del passato, anche se recente. Il protagonista e' Astorre Viola, orfano di un leggendario padrino siciliano, che viene cresciuto da un potente boss newyorchese. Quando il padrino viene assassinato da un narcotrafficante, Astorre Viola intende vendicarlo, alla vecchia maniera dei mafiosi ottocenteschi. (segue)

(Sin-Xio/Gs/Adnkronos)