GIAPPONE: NUOVO ALLARME PER ATTENTATI AUM SHINRIKYO
GIAPPONE: NUOVO ALLARME PER ATTENTATI AUM SHINRIKYO
FORNI' PROGRAMMI SOFTWARE AD AGENZIA DI GOVERNO E COMPAGNIE

Tokio, 2 mar. - (Adnkronos) - Nuovo allarme in Giappone per gli attentati della setta Aum Shinrikyo, responsabile, cinque anni fa, di un attacco al gas nervino nella metropolitana di Tokio in cui furono uccise 12 persone. L'incubo ha investito ora, sotto forma di pericolo cyber-terrorismo, almeno dieci agenzie del governo che negli ultimi anni, hanno acquistato programmi software da compagnie informatiche legate alla setta che finanziano.

Come rende noto il New York Times, la polizia giapponese ha scoperto, in un'irruzione ad alcuni rifugi del gruppo, che fra i clienti delle software house connesse all'Aum, che recentemente ha cambiato il suo nome in Aleph, vi e' il ministero della Difesa, il ministero per le telecomunicazioni, le agenzie incaricate di monitorare l'edilizia e l'educazione, oltre a 80 grandi compagnie giapponesi, fra cui la Nippon Telegraph and Telephone Corporation, la NTT, il maggior provider di servizi telefonici, che dopo essere stata informata della scoperta, ha bloccato tutti i programmi sospetti. Il rischio e' quello che nei programmi siano stati nascosti virus, o altri programmi in grado di lanciare, coordinati, attacchi informatici.

In realta', le softwarehouse compromesse non avevano ricevuto commesse direttamente dalle agenzie del governo o dalle compagnie, ma erano state chiamate a svolgere del lavoro con dei subappalti, grazie a prezzi del 30-40 per cento inferiori al mercato.

(Tel/Rs/Adnkronos)