PINOCHET: LA CRONOLOGIA DELLA VICENDA GIUDIZIARIA
PINOCHET: LA CRONOLOGIA DELLA VICENDA GIUDIZIARIA

Roma, 2 mar. - (Adnkronos) - La vicenda giudiziaria di Augusto Pinochet e' iniziata il 16 ottobre 1988, con l'arresto a Londra e la richiesta di estradizione del magistrato inquirente spagnolo Baltasar Garzon. Diamo di seguito una cronologia degli avvenimenti piu' salienti della vicenda.

- 16 ottobre: Gli agenti di Scotland Yard consegnano a Pinochet - ricoverato in una clinica londinese a seguito di un intervento chirurgico - un mandato di arresto emesso dietro richiesta del giudice Baltasar Garzon, che ha incriminato l'ex dittatore cileno per crimini commessi contro cittadini spagnoli durante gli anni della sua dittatura (1973-1990).

- 17 ottobre: immediata la reazione del governo cileno: il presidente Eduardo Frei afferma che Londra, arrestando Pinochet, ha violato l'immunita' della quale il generale, in qualita' di senatore a vita, gode.

- 19 ottobre: il giudice spagnolo allarga la motivazione dell'arresto di Pinochet, imputato anche nell'inchiesta sulla cosiddetta ''Operazione Condor'', che porto' alla sistematica soppressione di oppositori da parte delle dittature di Cile, Argentina, Uruguay, Paraguay e Brasile.

- 26 ottobre: anche la Svizzera chiede l'estradizione di Pinochet;

- 28 ottobre: l'Alta Corte britannica accoglie l'appello presentato dai legali di Pinochet e gli riconosce l'immunita' in quanto ex capo di Stato, ma stabilisce che il generale rimanga sotto controllo in attesa che la Camera dei Lord si pronunci sui ricorsi che vengono immediatamente presentati.

- 29 ottobre: dalla clinica londinese, Pinochet viene trasferito in un ospedale, il Grovelands Priory Hospital, che solitamente ospita ricchi pazienti con disturbi mentali, e il giorno dopo ottiene la liberta' dietro cauzione.

- 30 ottobre: l'Audiencia Nacional, massimo organo giuridico spagnolo, riconosce al giudice Garzon la competenza ad indagare sui crimini commessi da Pinochet fuori dal territorio spagnolo, aprendo la via cosi' alla richiesta di estradizione spagnola; (segue)

(Ses/Rs/Adnkronos)