CARABINIERI: P. CHIGI, POLEMICHE ESAGERATE SU TELEFONATA (2)
CARABINIERI: P. CHIGI, POLEMICHE ESAGERATE SU TELEFONATA (2)
SONO NORMALI COLLOQUI PREMIER CON CHI HA FUNZIONI RAPPRESENTANZA

(Adnkronos) - ''E' del tutto normale -si legge nella nota di palazzo Chigi- che il presidente del Consiglio abbia colloqui con chi ha funzioni di rappresentanza soprattutto in occasione di passaggi particolarmente delicati e impegnativi come quelli riguardanti l'esame parlamentare della riforma dell'Arma dei carabinieri e del cosiddetto pacchetto sicurezza. Al di la' delle forme improprie e dei modi sommari e imprecisi della divulgazione della telefonata, che investono la responsabilita' di chi ha inteso compiere tale atto, il merito delle posizioni espresse dal presidente D'Alema evidenziano innanzitutto la preoccupazione di non creare alcuna contrapposizione su un tema cosi' delicato tra il Governo e il Parlamento''.

''Del resto -continua ancora la nota- il governo ha costantemente operato, come confermano tutte le posizioni espresse pubblicamente in ogni sede, a cominciare da quella parlamentare, a favore di una iniziativa che, salvaguardando la necessaria specificita' delle singole forze di polizia, ne assicuri un effettivo coordinamento. Questa esigenza, come e' noto, e' stata positivamente risolta, con il concorso di diverse forze parlamentari, nel corpo della legge approvata dalla Camera e ora all'attenzione del Senato, affidando al ministro dell'Interno per il tramite del dipartimento della Pubblica sicurezza la funzioni di coordinamento''.

''Cosi' come il governo -precisa palazzo Chigi- ha inteso favorire un piu' efficace e proficuo utilizzo delle nuove tecnologie, a partire dal positivo esperimento della sala operativa interconnessa di Milano, che ora si sta sviluppando ed estendendo nel resto del territorio nazionale, cosi' da rendere sempre piu' efficiente l'azione per la sicurezza della collettivita' nazionale. L'impegno del governo, che si auspica sia di tutte le forze politiche., e' di lavorare perche' si affermi e si rafforzi sempre piu' quell;impegno comune che, come ha dimostrato la recente 'Operazione Primavera' in Puglia, da risultati positivi che onorano il contributo di tutti i corpi di polizia e raccolgono il plauso del paese''.

(Vam/Pe/Adnkronos)