CARABINIERI: SAP NO A DOPPIO BINARIO RAPPORTI SINDACALI
CARABINIERI: SAP NO A DOPPIO BINARIO RAPPORTI SINDACALI

Roma 22 mar. - (Adnkronos) - ''Dopo una giornata di assoluto silenzio, Palazzo Chigi ha oggi detto la sua sulla telefoanta fra il Presidente del Consiglio e il Presidente del Cocer dei Carabinieri. Una precisazione -sottolinea il Sap, il maggiore dei sindacati autonomi di Polizia- poco precisa che molto offre per nuove polemiche e proteste. Certo, l'on. D'Alema e' libero di parlare con chi vuole, ma e' irrituale aver concertato con il rappresentante di un solo Cocer, senza aver ascoltato neppure i sindacati di Polizia, la sterilizzazione dei poteri dei Questori stabiliti da una legge dello Stato''.

''L'on D'Alema -continua il Sap- ha ignorato la consulta dei sindacati autonomi che rappresenta -il Presidente del Consiglio non puo' ignorarlo- con i suoi 43 mila aderenti, il maggiore raggruppamento del comparto sicurezza che non ha mai avuto, nonostante lo avesse ufficialmente richiesto, udienza a Palazzo Chigi e che oggi sceglie ufficialmente di affidare al Parlamento questo pesante contenzioso. Se per essere interlocutori addirittura telefonici del Presidente del Consiglio occorre avere gradi elevati, il Sap chiedera' la nomina di un generale degli Alpini al vertice della Polizia.

(Red-Min/Zn/Adnkronos)