FECONDAZIONE: LA LOGGIA, LE SINISTRE NON VOGLIONO LEGGE
FECONDAZIONE: LA LOGGIA, LE SINISTRE NON VOGLIONO LEGGE

Roma, 22 mar. - (Adnkronos) - ''Le sinistre non vogliono l'approvazione del ddl sulla Fecondazione Assistita. La finta maggioranza si e' spaccata un'altra volta: Ppi e Udeur hanno votato la proposta di Forza Italia bocciata dalle sinistre''. E' quanto afferma il Presidente dei senatori di Forza Italia, Enrico La Loggia sostenendo che la verita' e' che ''le sinistre vogliono insabbiare il provvedimento, usando le istituzioni per puro tornaconto elettorale''.

Secondo Paolo Ferrero, responsabile stato sociale della segretaria nazionale del Prc, invece, ''il voto che stamane ha impedito il colpo di mano che voleva l'immediata approvazione della legge sulla riproduzione assistita e' un primo buon risultato. Cogliamo l'occasione per lanciare al movimento delle donne in primo luogo e a tutte le forze laiche e progressiste un appello affinche il tempo cosi' guadagnato venga utilizzato per fare una grande sensibilizzazione nel paese. Non e' pensabile -conclude- che una risicata maggioranza parlamentare possa legiferare sul corpo sociale senza che la societa' discuta e dica la sua. Apriamo la discussione nel paese affinche' gli integralisti di casa nostra vengano messi in minoranza in parlamento cosi' come lo sono nel paese''.

(Sin-Bis/Zn/Adnkronos)