MILANO: PANZERI, SINDACO E CITTA' SOTTO TUTELA DI ARCORE
MILANO: PANZERI, SINDACO E CITTA' SOTTO TUTELA DI ARCORE

Milano, 22 mar. (Adnkronos) - ''Sindaco e citta' sono sotto tutela di Arcore''. Antonio Panzeri, segretario della Camera del Lavoro di Milano, intervistato da 'L'Unita', accusa il primo cittadino di Milano di ''scarsa autonomia e scarsa autorevolezza''. Ogni volta che si evidenzia un problema infatti, secondo Panzeri ''siamo costretti ad assistere a queste indecorose processioni ad Arcore. Un sindaco ed una citta' sotto tutela'', secondo il sindacalista per il quale ''lo spettacolo e' avvilente''.

Lo scontro tra il sindaco e Massimo De Carolis, per Panzeri ''e' solo uno dei motivi di preoccupazione, l'ultimo, ed e' preceduto da una sequela di scelte di politica amministrative''. Che fine hanno fatto gli 'stati generali'? si chiede il segretario della Camera del Lavoro. ''Sono passati anni ed emerge che quell'idea e' stata tradita nei suoi obiettivi: sviluppo equilibrato della citta', migliore qualita' della vita dei cittadini''.

''Al contrario -prosegue Panzeri- ci viene consegnata una citta' che annaspa: irrisolti i problemi di traffico, politica urbanistica per certi aspetti devastante, vuoto di politiche sociali, qualita' urbana tutta da ridefinire e non ultimo il tentativo non riuscito di rompere il sindacato. Ma non basta: mentre da una parte non si risolvono i problemi, dall'altra si mettono in cantiere operazioni finanziarie e societarie preoccupanti'' come alcuni processi di privatizzazione, precisa, l'accordo Aem-Biscom e ''il pasticcio dell'affare Argentina''.

(Ros/Pe/Adnkronos)