REFERENDUM: BERLUSCONI, QUELLA PDL NON E' RITORNO AL PASSATO (2)
REFERENDUM: BERLUSCONI, QUELLA PDL NON E' RITORNO AL PASSATO (2)
MAGGIORITARIO E' LONTANO DAI CITTADINI E PRODUCE RICATTI

(Adnkronos) - Quanto al sistema maggioritario, secondo Berlusconi, ''e' quanto di piu' lontano dai cittadini ci possa essere. Vorrei ricordare che il candidato unico degli schieramenti in ogni collegio e' scelto direttamente dalle segreterie dei partiti e che un cittadino e' costretto a votare per forza quel candidato oppure votarne uno di uno schieramento opposto. O si mangia quella minestra o si esce della finestra...''.

''Per di piu' -attacca il Cavaliere- ci sono stati casi in cui un elettore di Rifondazione comunista e' stato costretto a votare un democristiano che e' stato presentato nel suo collegio, oppure in cui un elettore di destra ha dovuto votare un candidato del centro. Invece, con il sistema alla tedesca ogni cittadini puo' votare liberamente e coscientemente il partito e il candidato che preferisce''.

''Senza dimenticare che -aggiunge- con il maggioritario tutti gli schieramenti sono alla merce' del potere di ricatto dei piccoli partiti. Ricordo con sgomento le notti fumose e interminabili, in cui dovemmo fare le liste elettorali...''.

(Rao/Pn/Adnkronos)