REFERENDUM: CASTAGNETTI, SI PUO' CHIUDERE SU MODELLO SENATO
REFERENDUM: CASTAGNETTI, SI PUO' CHIUDERE SU MODELLO SENATO
AI DEPUTATI, MA PER FARLO SERVE UN PARTITO UNITO FINO AL 16 APRILE

Roma, 22 mar. - (Adnkronos) - ''Non voglio abolire la democrazia interna, ma fino al 17 aprile vi chiedo disciplina di partito su referendum e legge elettorale. L'accordo sulla senatizzazione della Camera si puo' raggiungere. Anzi, vi dico che sono ad un millimetro. Per chiudere mi serve il partito compatto''. Pierluigi Castagnetti ha chiesto ieri sera all'assemblea dei deputati Popolari di smetterla quindi con il fuoco di fila sull'argomento: ''al di la' delle intenzioni dei singoli, che sono certamente in buona fede, c'e' evidentemente un progetto per svuotare il Ppi dopo il 16 aprile attraendo su una posizione di centro piu' forte, meno legata a questo modello di coalizione di centrosinistra al quale noi siamo fedeli. Questo mette in pericolo il Ppi e questo noi dobbiamo combattere''.

Assenti Marini, De Mita, Jervolino, il segretario ha chiesto quindi di ''andare avanti contando sulla solidarieta' del partito'' perche', ''se il referendum passa, come io credo -avrebbe detto- allora dobbiamo affrontarlo nel modo piu' razionale possibile'', convinto che senza la proposta della senatizzazione, invece, il risultato sarebbe ''del tutto irrazionale''. (segue)

(Cor/Rs/Adnkronos)