REFERENDUM: DI PIETRO, DDL? SEMBRA UNA PRESA IN GIRO...
REFERENDUM: DI PIETRO, DDL? SEMBRA UNA PRESA IN GIRO...
SPERIAMO NEL SENSO DI RESPONSABILITA' DEL PARLAMENTO

Roma, 22 mar. - (Adnkronos) - Antonio Di Pietro non condivide la decisione del governo di procedere con un disegno di legge per la revisione degli elenchi degli italiani residenti all'estero iscritti nelle liste elettorali. ''E' da anni -dice il senatore dei Democratici- che si sa che queste liste devono essere riviste. Siamo arrivati a pochi mesi dalla scadenza referendaria e cavarsela con un ddl sembra tanto una presa in giro''. ''Speriamo che il Parlamento abbia la responsabilita' di approvare in tempi rapidi la legge, sperando anche che la stessa non venga approvata a ridosso della consultazione referendaria perche' renderebbe vano tutto il lavoro. Perche' mai -conclude Di Pietro- l'istituto del decreto legge, previsto per casi straordinari di necessita' ed urgenza non viene usato per queste occasioni? Qui gatta ci cova...''.

(Pol-Fer/Rs/Adnkronos)