REFERENDUM: LEGGE ELETTORALE, RIPARTE CONFRONTO AL SENATO (2)
REFERENDUM: LEGGE ELETTORALE, RIPARTE CONFRONTO AL SENATO (2)
VILLONE, PROPORZIONALISTI VOGLIONO L'ITALIA AVUTA PER 50 ANNI...

(Adnkronos) - ''Il gran chiasso mediatico che si fa sulla pdl dei proporzionalisti non deve prevalere sulla sostanza del confronto parlamentare -spiega Villone- Si sta creando un doppio fronte: proporzionalisti contro fautori del maggioritario. C'e' la nuova linea di Berlusconi. Ed e' bene che le posizioni vengano fuori nella sede parlamentare''. Al Senato, tuttavia, l'esame delle pdl elettorali (Villone e' anche il relatore) e' fermo formalmente da almeno un anno, e cioe' da prima dell'ultimo referendum.

Secco il giudizio del senatore diessino sulla pdl del fronte proporzionalista. ''Non e' praticabile -dice- non tanto dal punto di vista giuridico, ma da quello politico. Perche' e' l'ipotesi del ritorno a uno schema politico-istituzionale che abbiamo gia' conosciuto e che e' il motivo della crisi di questi anni: un grande centro e un sistema senza alternanza. E' un paradosso dire che la risposta sta nel sistema che abbiamo avuto per 50 anni e che ha portato ai gusti degli anno '80...''.

''Il fronte proporzionalista -attacca ancora Villone- cerca di accreditare la tesi che il modello tedesco serve solo a ridurre il numero dei partiti. Ma anche i bambini vedono il disegno di rifare l'Italia come e' stata fino a qualche tempo fa. E noi non ci stiamo''.

(Pnz/Pn/Adnkronos)