REFERENDUM: TARADASH, SILENZIO DI FINI NON E' BUONA COSA
REFERENDUM: TARADASH, SILENZIO DI FINI NON E' BUONA COSA
PROPORZIONALISTI RIPROPONGONO MECCANISMO PARTITOCRATICO

Roma, 22 mar. - (Adnkronos) - ''La cosa singolare di queste ore e' la presenza di Berlusconi fra i proporzionalisti e l'assenza di Fini tra i maggioritari nonostante che sua sia la prima firma sul referendum. Non credo che il silenzio sia una buona politica in una fase in cui a sinistra, vedi Salvi, sboccia l'ennesima terza via destinata a sabotare il referendum''. E' quanto sostiene, in una nota, il deputato riformatore Marco Taradash.

''Vi sono due posizioni chiare: da una parte chi vuole abolire la proporzionale per dare finalmente ai cittadini il potere di scegliere il governo e consentire a questo di governare senza il ricatto costante delle forze minori; dall'altra i fautori del proporzionale alla tedesca, che ripropongono una versione riveduta e non corretta del tradizionale meccanismo partitocratico all'italiana''.

(Pol-Fer/Zn/Adnkronos)