ULIVO: COMPLICE MEDIASET, NUOVO SCONTRO SUL NOME
ULIVO: COMPLICE MEDIASET, NUOVO SCONTRO SUL NOME
SERVE DENOMINAZIONE PER SPAZI TV, QUERELLE DEMOCRATICI-PPI

Roma, 22 mar. - (Adnkronos) - Doveva essere ''L'Ulivo-Il nuovo centrosinistra'', il nome ufficiale dell'alleanza di governo per il debutto alle regionali del 16 aprile. Ma una nuova querelle tra Ppi e Democratici avrebbe riaperto un capitolo che sembrava chiuso. Infatti, la decisione di chiamare la maggioranza ''L'Ulivo - Il nuovo centrosinistra'', sarebbe stata presa, a quanto si apprende, nel pomeriggio, per risolvere un problema immediato, quello degli spazi in tv dedicati alle coalizioni nel corso della campagna elettorale. I partiti del centrosinistra sono stati sollecitati a definire il nome dello schieramento da Mediaset che, in ottemperanza con le disposizioni dalla legge sulla par condicio, ha assegnato alla maggioranza una presenza complessiva in video pari a circa 30 minuti su Canale 5 e 25 minuti rispettivamente su Italia Uno e Rete4.

Ma quale nome dare alla coalzione in tv? Un breve giro di consultazioni tra Gianni Cuperlo, responsabile comunicazione di palazzo Chigi, e i numeri due dei partiti dell'alleanza avrebbe portato inizialmente alla denominazione ''L'Ulivo''. A questo punto, sarebbe arrivata l'obiezione dell'Udeur, che avrebbe fatto notare come l'alleanza attuale non sia la fotocopia di quella del '96. Da qui la decisione di aggiungere ''Il nuovo centrosinistra''.

Ma quando sembrava essere stata trovata la soluzione, sarebbe nata l'opposizione del Ppi, di nuovo polemico nei confronti dei Democratici. L'Asinello, infatti, non ha cambiato il suo simbolo, che porta la scritta ''Si' all'Ulivo'', per la mancanza dei tempi tecnici necessari. La 'grana' non e' dunque stata risolta, ma la maggioranza deve affrettarsi. Il tempo infatti stringe, perche' Mediaset chiede di risolvere il problema entro domani alle 15.

(Rgg/Rs/Adnkronos)