NOTIZIE FLASH. 3/A EDIZIONE (2): L'ESTERO
NOTIZIE FLASH. 3/A EDIZIONE (2): L'ESTERO

Vienna. I mercati petroliferi hanno gia' scontato nelle quotazioni del greggio gli aumenti della produzione attesi dal vertice Opec. E, sostengono analisti del settore, se gli aumenti di produzione dovessero essere inferiori ai 2,3 milioni di barili al giorno preventivati, e' possibile che il prezzo del greggio riparta con ripercussioni immediate sui prezzi e sulle aspettative dell'inflazione. Nel frattempo, a Vienna, i ministri dei paesi produttori sono tornati a riunirsi nel tardo pomeriggio dopo aver sospeso i lavori in mattinata. Il protrarsi dei lavori testimonia le difficolta' nel trovare un accordo sull'entita' dell'aumento di produzione. In particolare, fonti interne all'Opec hanno riferito che le forti pressioni statunitensi hanno irritato alcuni paesi produttori, adesso irrigiditi su posizione estreme.

Mosca. Il ministro della Difesa russo, Igor Sergheiev, restera' in carica per almeno un altro anno. La conferma arriva dopo un incontro tra il neopresidente Vladimir Putin e lo stesso Sergheiev. Il ministro fara' dunque parte anche del prossimo governo russo, che sara' varato dopo l'insediamento ufficiale di Putin, all'inizio di maggio. Sergheiev, nominato da Eltsin nel '97, ha sovrinteso personalmente alle operazioni in Cecenia.

Gerusalemme. La polizia israeliana ha raccomandato l'incriminazione di Benyamin Netanyahu per frode e corruzione, di sua moglie Sara per furto, e di due dirigenti dell'ufficio dell'ex primo ministro per analoghe accuse. A decidere sara' ora il procuratore generale Elyakim Rubinstein. La notizia, anticipata dalla radio, e' stata confermata da una portavoce della polizia. Netanyahu ha subito reagito: ''si e' trattato di una inchiesta tendenziosa le cui conclusioni erano note in anticipo'', ha detto, aggiungendo che le accuse sono senza fondamento.

Francoforte. Marcata crescita della liquidita' monetaria in circolazione nell'area Euro. La Banca Centrale Europea ha reso noto che l'aggregato monetario M3, nel mese di febbraio 2000, ha avuto un tasso di crescita sui dodici mesi del 6,2 per cento, rispetto al 5,2 del mese di gennaio. Il valore soglia assunto dalla BCE e' pari al 4,5 per cento.

Taipei. I due principali partiti politici di Taiwan hanno intenzione di proporre l'abolizione dell'Assemblea Nazionale del Paese, la cui unica funzione e' quella di emendare la Costituzione. Rappresentanti del Partito democratico progressista, e del Kuomintang, il Partito Nazionalista, hanno annunciato che presenteranno la proposta al presidente uscente Lee Teng-hui, prima delle elezioni per il rinnovo dell'Assemblea che dovrebbero tenersi nel maggio prossimo. L'organo e' stato piu' volte definito inefficiente e inutile poiche' molti dei suoi compiti sono stati assunti dal Parlamento. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)