CIOCCOLATO: 20 SENATORI DS CHIEDONO L'INTERVENTO DEL GOVERNO
CIOCCOLATO: 20 SENATORI DS CHIEDONO L'INTERVENTO DEL GOVERNO

Roma, 31 mar. - (Adnkronos) - La questione del cioccolato ''impuro'' scotta ancora, e venti senatori del gruppo Ds-l'Ulivo presentano una lunga interpellanza al ministro per le Politiche agricole De Castro, nella quale sollecitano interventi del governo a livello nazionale, comunitario e nell'ambito dei negoziati del Wto per tutelare ''l'identita''' del cioccolato e di tutti i prodotti tipici ''contro i tentativi di omologazione dei gusti da parte dell'Ue''.

La contestata risoluzione del Parlamento europeo del 15 marzo, che consente l'utilizzo di grassi vegetali nella fabbricazione del cioccolato, ''e' solo l'ultimo atto di un'azione comunitaria che penalizza la nostra tradizione gastronomica'', in piu' danneggia i paesi del Terzo mondo produttori di cacao e ''agevola unicamente le multinazionali, interessate a non utilizzare il cacao per abbassare i costi di produzione'', dicono i senatori nella interpellanza di cui e' primo firmatario il presidente della commissione Agricoltura Concetto Scivoletto. L'interpellanza chiede anche norme a favore di una etichettatura chiara che renda riconoscibili i prodotti made in Italy: ''la Comunita' e' infatti piu' volte intervenuta in sfavore dei produttori nostrani, e non solo di cioccolato, ma anche di pasta, olio d'oliva, miele'' dicono i senatori Ds, che chiedono un'azione del governo anche sull'utilizzo degli Ogm.

(Sec-Lio/Fr/Adnkronos)