COMO: NEONATA TROVATA TRA RIFIUTI, INVENZIONE DELLA MAMMA
COMO: NEONATA TROVATA TRA RIFIUTI, INVENZIONE DELLA MAMMA
A TRADIRE LA GIOVANE UN 'NOVE DI COPPE'

Milano, 31 mar. - (Adnkronos) - Si sarebbe inventata tutto: la passeggiata con i cani vicino ad una discarica, i vagiti avvertiti prima che da lei dai suoi amici a quattro zampe, e la scoperta della neonata abbandonata. In realta' sarebbe proprio lei la mamma della piccola nata otto giorni fa.

Complice il clamore che notizie di questo tipo destano quasi sempre nell'opinione pubblica, e la tragica consuetudine a registrare fatti analoghi, la giovane di 29 anni di Mariano Comense, nubile e gia' mamma di un maschietto, che il 24 marzo scorso si era presentata al pronto soccorso dell'ospedale della cittadina annunciando di aver trovato la piccola abbandonata in una discarica, ha pensato di farla franca e di assicurare alla piccola un futuro piu' certo di quello che le sue sole entrate le avrebbero consentito.

Ma investigatori e inquirenti hanno dubitato della versione fornita dalla donna fin dall'inizio. E, interrogatorio dopo interrogatorio, di fronte a piu' contraddizioni, la giovane sarebbe crollata confessando di essersi inventata tutto. Tra le mezze conferme e i molti 'no comment' che si registrano negli ambienti investigativi, la vera storia della piccola si sta facendo sempre piu' chiara. (segue)

(Red-Cri/Fr/Adnkronos)