TERREMOTO: ULTERIORI MISURE PER UMBRIA E MARCHE (2)
TERREMOTO: ULTERIORI MISURE PER UMBRIA E MARCHE (2)

(Adnkronos) - Per le attivita' di studio e ricerca connesse alla ricostruzione, i commissari delegati delle Regioni Marche e Umbria, possono riservare, ciascuno, una ulteriore somma di lire 1.000 milioni. L'ordinanza stabilisce inoltre che gli edifici adibiti ad attivita' produttive industriali, possono essere demoliti e ricostruiti, in modo accorpato e senza aumento di volumetria, sulla base delel esigenze produttive dell'azienda, anche se non hanno raggiunto il livello di danneggiamento e di vlnerabilita' individuato come ''crollo''.

Il capo 2 dell'ordinanza contiene invece misure per i Comuni di Sarno, Siano, Bracigliano, Quindici e S.Felice a Cancello colpiti dagli eventi alluvionati del 5 maggio scorso. In particolare e' prorogato fino al 31 dicembre 2000 il termine per la corresponsione del contributo ai comuni colpiti a fronte delle maggiori spese e delle minori entrate.

L'ordinanza inoltre assegna al prefetto di Napoli la somma di lire 1.270 milioni per la realizzazione del piano straordinario di monitoraggio idro-pluviometrico in Campania sulla base dello schema progettuale redatto dal Dipartimento della Protezione Civile.

(Red-Mem/Pn/Adnkronos)