ARTE: CAPOLAVORO DI MALEVITCH (EX MOMA) PER LA PRIMA VOLTA AD ASTA
ARTE: CAPOLAVORO DI MALEVITCH (EX MOMA) PER LA PRIMA VOLTA AD ASTA
SARA' BATTUTO A NEW YORK IL PROSSIMO 11 MAGGIO DA PHILLIPS

New York, 31 mar. (Adnkronos) - Un celebre quadro del pittore russo Casimir Malevitch (1878-1935), fondatore del suprematismo, sara' venduto ad un'asta a New York il prossimo 11 maggio, insieme ad una ventina di importanti opere di artisti impressionisti. Si tratta della tela ''Composizione suprematista'' dipinta agli inizi degli anni Venti: nel giugno scorso e' stata restituita dal Museo d'arte moderna di New York (MoMa) agli eredi di Malevitch dopo numerosi anni di polemiche e controversie legali. Nel 1993 i 31 eredi dell'artista russo iniziarono un processo contro il MoMa per riavere il quadro che era stato anche requisito dai nazisti. Meno di un anno fa il celebre museo americano ha accettato di restituire il quadro e ha offerto una compensazione finanziaria di circa 3 milioni di sterline.

L'annuncio della vendita e' stato reso noto dalla casa d'aste britannica Phillips che organizzera' l'appuntamento dell'11 maggio. Il capolavoro del grande pittore russo, che esordi' come postimpressionista e poi intraprese la strada del cubismo e del futurismo, e' stimato in oltre 13 milioni di sterline, cioe' oltre 40 miliardi di lire.

Dalla morte di Malevitch, avvenuta nel 1935, nessun quadro del pittore suprematista era mai stato venduto ad un'asta, ha precisato Dan Klein, direttore esecutivo internazionale di Phillips. La messa in vendita di ''Composizione suprematista'', ha scritto il quotidiano inglese ''The Times'', sara' l'evento delle aste d'arte internazionale della prossima primavera, anche perche' e' ''sorprendente'' la scelta da parte degli eredi di Malevitch di avvalersi della consulenza di Phillips piuttosto che di Christie's e Sotheby's.

(Sin-Xio/Gs/Adnkronos)