INFLAZIONE: DEUTSCHE BANK, A MARZO RAGGIUNTO IL MASSIMO
INFLAZIONE: DEUTSCHE BANK, A MARZO RAGGIUNTO IL MASSIMO
MA IL RISCHIO E' MANCARE LE RIFORME

Roma, 31 mar. - (Adnkronos) - L'inflazione, con il 2,5% di marzo, dovrebbe aver raggiunto il suo apice e, nei mesi a venire potrebbe iniziare a scendere. Gli economisti della Deutsche Bank Research sono moderatamente ottimisti, anche perche' credono che la deregolamentazione del mercato dell'energia e delle telecomunicazioni aiutera' a raffreddare i prezzi.

L'obiettivo del governo di tenere i prezzi all'1,2 per cento non sara' raggiungibile nonostante il pacchetto antinflazionistico: l'inflazione media nel 2000 dovrebbe superare, di poco, la soglia del 2 per cento. Tuttavia, secondo gli economisti il pacchetto del governo avra' una importanza decisiva per convincere i sindacati alla moderazione salariale mantenendo minimo lo scostamento tra inflazione programmata e quella reale. Il rischio vero e' che il prezzo del greggio non scenda come atteso e che, soprattutto, ''il governo D'Alema, gia' indebolito dalla crisi di dicembre, con le elezioni alle porte non riesca a varare riforme decisive nelle pensioni e nella pubblica amministrazione''.

(Maz/Rs/Adnkronos)