NEW ECONOMY: AMATO, NON E' DISGIUNTA DALLA OLD ECONOMY
NEW ECONOMY: AMATO, NON E' DISGIUNTA DALLA OLD ECONOMY
VA BENE PER FARE SPECULAZIONI IN BORSA MA A BREVE

Cernobbio (Co), 31 mar. - (Adnkronos) - La new economy non va disgiunta dalla old economy. Secondo il ministro del Tesoro Giuliano Amato, intervenuto questa sera al secondo forum organizzato dalla Confcommercio a Cernobbio (Como) ''quando si parla di nuova economia, degli scenari che si aprono per il futuro, non si deve pensare che la new economy sia una specie di aliscafo che vola sopra un cuscinetto d'aria che lo separa dalla old economy. Ci sono molti risparmiatori che lo hanno creduto e nelle prime settimane hanno guadagnato molto ma nelle seconde hanno meritatamente perso molto''.

''Naturalmente -ha aggiunto Amato- per fare delle speculazioni in Borsa a breve questa va benissimo, ma l'andamento di questi titoli e' la giusta conferma che non si puo' vedere la new economy se non come un modo di rendere piu' efficiente, piu' produttivo, piu' capace di raggiungere i mercati della old economy.

''Io credo sia positivo il fatto che il mercato americano nella sua crudelta', che come tutti i mercati e' crudele ma in fondo giusto -ha proseguito Amato- abbia ora cominciato a far scendere l'indice dei titoli della alta tecnologia (Nasdaq, ndr) riconducendo all'attenzione dei risparmiatori i titoli della vecchia industria, i vecchi settori, i vecchi servizi. La new economy e' un modo molto positivo per rendere piu' efficiente, piu' capace per darci anche cio' che fino ad ora non ci ha dato l'industria che avevamo, il sistema dei servizi che avevamo''.

(Ros/Pn/Adnkronos)