'GIORNALISTI': SERVENTI LONGHI, 'ASCOLTI DEVONO FAR RIFLETTERE'
'GIORNALISTI': SERVENTI LONGHI, 'ASCOLTI DEVONO FAR RIFLETTERE'
IL SEGRETARIO DELLA FNSI, 'PREOCCUPANTE DISINTERESSE'

Roma, 31 mar. - (Adnkronos) - ''Non possiamo che registrare con preoccupazione un disinteresse del pubblico rispetto a una fiction che, seppure indirettamente, ci riguarda''. Paolo Serventi Longhi, segretario della Federazione nazionale della stampa, commenta cosi' i bassi ascolti della prima puntata di 'Giornalisti', la fiction trasmessa ieri da Canale 5. ''Maurizio Costanzo -spiega Serventi Longhi- ha dichiarato che Mediaset ha fatto un sondaggio di marketing prima di far partire questo prodotto ma, evidentemente, al giudizio positivo sulla professione non corrisponde un interesse del pubblico anche se tre milioni di persone sono sempre una cifra considerevole''. Secondo il segretario della Fnsi, ''e' evidente che l'informazione non sia il primo problema nella testa dei cittadini: il distacco dalla grande massa tende ad aumentare e la responsabilita' e' di tutti, giornalisti, editori e mondo dell'impresa''.

Per quanto riguarda la puntata in onda ieri sera, pur precisando che per un giudizio definitivo occorrera' aspettare ancora qualche puntata, Serventi Longhi osserva che ''una cosa e' la fiction e un'altra e' la realta'. Il giornalismo fa da sfondo alla fiction. Alcuni dei problemi della professione emergono in maniera chiara -rileva il segretario della Fnsi-: quello dei ruoli, delle qualifiche e dei poteri all'interno di una testata. Non mi sono piaciuti, invece, gli accenni all'accesso alla professione che sono stati trattati con superficialita' eccessiva: quando si vede uno stagista assunto direttamente dal direttore dopo quattro giorni di stage e dopo un colloquio durato quattro minuti e mezzo. Una rappresentazione che non corrisponde alla realta' che e' fatta di lunghi precariati che attualmente i giornalisti vivono e che hanno determinato un aumento esponenziale dei freelance e una riduzione dei praticanti assunti''.

(Mag/Pn/Adnkronos)