ESERCITO: IL TRENO SANITARIO DELLO SMOM A PALERMO E MESSINA
ESERCITO: IL TRENO SANITARIO DELLO SMOM A PALERMO E MESSINA

Roma, 27 apr. (Adnkronos) - Il Treno Sanitario dell'Esercito Italiano, assegnato al Corpo Speciale Ausiliario E.I. operante in seno al Sovrano Militare Ordine di Malta (Smom), sostera' domani, venerdi' 28 aprile, presso la stazione ferroviaria di Palermo e sabato 29 e domenica 30 aprile presso la stazione di Messina. Si tratta di un convoglio munito di ambulatori specialistici, sale operatorie e day-hospital, capace di far fronte sia in caso di pubbliche calamita' sia in compiti di polizia internazionale (peace-keeping) in Italia o all'estero.

Il treno nasce da un'idea della Uilp come ''Treno della Solidarieta''', ed e' stato realizzato grazie ad una sottoscrizione, incontrando la piena disponibilita' delle Ferrovie dello Stato. Successivamente e' stato donato all'Esercito Italiano che lo ha assegnato al Corpo Militare dello Smom. Quest'ultimo lo ha completato con sale operatorie e day-hospital, curandone l'allestimento. Il treno sara' presentato in 'configurazione espositiva' al fine di favorire le visite dei cittadini, in particolare degli studenti.

L'avvenimento e' particolarmente significativo in quanto ricorda l'enorme sforzo profuso dai Cavalieri di Malta in seguito al disastroso terremoto del 28 dicembre 1908 che colpi' la Calabria e la Sicilia, ed in particolare la citta' di Messina. In quell'occasione, il Corpo Militare dello Smom invio' da Milano un treno-ospedale costituito da 28 vagoni per un totale di 192 posti letto e un equipaggio di 38 unita', tra medici e personale d'assistenza. I feriti, curati a bordo, raggiunsero con il treno gli ospedali di Roma e Milano per le cure successive. Oltre a cio' fu allestito a Messina un ospedale da campo della capacita' ricettiva di 125 posti letto, munito di ogni genere di conforto, che unitamente ad una cucina di notevole capacita', presto' cure e sostentamento alla popolazione prostrata dall'immane sciagura. (segue)

(Sin-Xio/Gs/Adnkronos)