CINA: CLINTON MOBILITA SOSTENITORI ACCORDO COMMERCIALE
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


CINA: CLINTON MOBILITA SOSTENITORI ACCORDO COMMERCIALE

Washington, 10 mag. (Adnkronos) - Con una grande cerimonia alla Casa Bianca, una serie di ex presdienti americani ed ex segretari di Stato hanno chiesto pubblicamente al Congresso di votare a favore della legge che renderebbe permanente alla Cina lo status di nazione commercialmente favorita. Una sfilata di ospiti, di leader degli ultimi trent'anni di storia americana, da Carter a Ford e Kissinger, che hanno cosi' espresso il loro sostegno anche all'ingresso della Cina nell'Organizzazione mondiale per il commercio (Wto).

Un voto questo che si svolgera' tra circa tre settimane e che si e' trasformato in una delle questioni piu' controverse nella politica americana. Il presidente americano Bill Clinton ha riferito che si tratta della decisione piu' importante del Congresso in questi ultimi anni. Secondo Clinton poi l'entrata della Cina nel Wto non solo aprirebbe un mercato multimiliardario alle imprese americane, ma sarebbe un grande supporto per le riforme interne della Cina, in particolare per quelle democratiche.

L'ex segretario di Statoa Henry Kissinger, responsabile della maggior parte di quell'opera diplomatica che porto' alla normalizzazione dei rapporti tra Stati Uniti e Cina, ha dichiarato che tutti i presidenti americani da 30 anni a questa parte hanno sempre concordato sul fatto che e' nell'interesse nazionale americano avere buone relazioni con il Paese piu' popoloso ed una delle piu' grandi economie del mondo.

(Ses-Tao/Pe/Adnkronos)