RAI: AL VIA CONCORSO INTERNAZIONALE MARIA CALLAS (5)
RAI: AL VIA CONCORSO INTERNAZIONALE MARIA CALLAS (5)

(Adnkronos) - LA CALLAS DEL 2000 di Vittorio Emiliani

E' particolarmente significativo, crediamo, che la Rai, nel ritenere con piu' forza in televisione il filo della propria ricca tradizione musicale mai indebolita alla radio, faccia rivivere su scala internazionale il Concorso intitolato a Maria Callas (che tanto canto' negli anni d'oro per la radio pubblica). L'ultima edizione si svolse un decennio addietro nel 1990 ed era la quarta della serie nata nel 1980 da una idea di Renzo Giacchieri, oggi soprintendente all'Arena di Verona, allora direttore dei programmi musicali di Raitre, e di Ilio Catani anch'egli al terzo canale televisivo appena creato e poi organizzatore del Concorso fino al '90.

Con la prossima saranno dunque cinque edizioni in un ventennio, con risultati tali da contribuire positivamente a rammentare anche agli appassionati piu' giovani, assieme alle registrazioni sonore e televisive, quale fu l'apporto di Maria Callas (la Maria, tout court, per noi giovani e giovanissimi degli anni Cinquanta) alla evoluzione dell'interpretazione melodrammatica nel Novecento.

Nella prima edizione del 1980, svoltasi a Milano e conclusasi nella Sala Grande del Conservatorio ''Giuseppe Verdi'', svetto' su tutte la voce della giovanissima Cecilia Gasdia, da allora autentica primadonna, ma si segnalo' pure un soprano anch'essa di primo livello come Daniela Dessi' e, fra le voci maschili, il basso Simone Alaimo, buon interprete rossiniano e verdiano, il tenore Nazzareno Antinori e il baritono Carlo Desideri. Coi cantanti vincitori e con altri partecipanti al concorso l'indimenticato Gianandrea Gavazzeni avrebbe diretto nell'81 la verdiana ''Luisa Miller'' al bibienesco Teatro Fraschini di Pavia. (segue)

(Red/Gs/Adnkronos)