GIRO D'ITALIA: BERZIN, CONDANNATO SENZA PROVE
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


GIRO D'ITALIA: BERZIN, CONDANNATO SENZA PROVE

Roma, 13 mag. - (Adnkronos)- ''Sono stato condannato senza prove, perche' di condanna di tratta''. Il ciclista russo Eugeni Berzin della Mobilvetta-Rossin, escluso dal Giro d'Italia per i valori troppo alti di ematocrito ed emoglobina, non si rassegna. ''Sono stato controllato per l'ultima volta cinque giorni fa ed i miei valori erano normali, non so spiegarmi cosa sia successo, non so cosa dire'', dice. ''E' un momento non facile da superare, viene voglia di smettere, intanto torno a casa e per me il Giro e' finito prima di iniziare'', cocnlude l'ex militare dell'armata rossa.

(Rip/Rs/Adnkronos)