ANTISEMITISMO: L'AIDS ? LO DIFFONDONO GLI EBREI
Standard Sfoglia
ANTISEMITISMO: L'AIDS ? LO DIFFONDONO GLI EBREI
RINVIATO A GIUDIZIO EDITORE ROMANO

Roma, 18 mag. - (Adnkronos) - Gli ebrei? Praticano un culto ''che comporta i sacrifici umani'', ''derubano e massacrano le popolazioni che li ospitano e l'Aids rappresenta il culmine di un secolo e mezzo di preparazione al grande sacrificio umano che va sotto il nome anagrammato parola Aids=La Diaspora ebraica''. Sono alcune delle ''perle'' che sono costate il rinvio a giudizio dell'editore romano Francesco Ciapanna, che -dal 1982 al 1998- ha ospitato sulla rivista ''Fotografare'' una lunga serie di articoli di questo tenore che hanno suscitato la reazione della Comunita' ebraica. Ieri, il Gip di Roma ha accolto la richiesta del Pm Lucia Lotti, sostenuta anche da relazioni della Digos e dalla denuncia presentata dal presidente della Comunita' ebraica romana attraverso il legale Alessandro Ruben.

Nell'esposto della Comunita' ebraica -presentato a suo tempo dal presidente sandro Di Castro e rinnovato dal neo eletto Leone Paserman- si sottolinea che negli articoli pubblicati sulla rivista ''Fotografare'' si riscontrano ''le tematiche tipiche dell'ideologia nazista che sono state all'origine delle persecuzioni razziali''. E si sottolinea come sia evidenziato chiaramente ''l'intento dell'autore e del direttore responsabile della rivista di voler diffondere idee che alimentino l'odio razziale e la discriminazione nei confronti degli ebrei''.

Il Gip, ieri pomeriggio, ha accolto la richiesta del Pm e fissato l'inizio del processo per il prossimo mese di ottobre, accogliendo anche la richiesta della Comunita' ebraica romana di costituirsi parte civile nel procedimento. A rappresentarla sara' l'avvocato Ruben, esponente del Bene Berith e dell'Associazione Giuristi ebrei.

(Der/Zn/Adnkronos)