REFERENDUM: FINI, NESSUNA CONSEGUENZA NEL POLO
REFERENDUM: FINI, NESSUNA CONSEGUENZA NEL POLO
PRENDIAMO ATTO SENZA DRAMMI DEL FALLIMENTO DEI QUESITI PROMOSSI

Roma, 22 mag. - (Adnkronos) - ''Come avevamo detto prima del voto e come ha ribadito questa mattina il presidente Berlusconi, nel Polo non ci saranno conseguenze di sorta dal voto referendario. L'alleanza tra Forza Italia e Alleanza Nazionale era e resta strategica e ha come obiettivo politico immediato la caduta del governo Amato e l'indizione di nuove elezioni''. Gianfranco Fini affida ad una nota il suo primo commento all'esito del voto sui sette referendum. ''Prendiamo atto senza drammi -afferma il presidente di An- del fallimento dei referendum da noi promossi e da noi sostenuti per un elementare dovere di coerenza e di dignita' politica''. Quanto ''all'ipotesi che'' le prossime elezioni ''si svolgano con una nuova legge elettorale, come auspicato anche dal presidente Ciampi'', Fini assicura che ''An partecipera' attivamente al confronto tra le forze politiche e continuera' a ricercare soluzioni che garantiscano, in una logica bipolare, stabilita' dell'esecutivo, scelta del premier da parte degli elettori e meccanismi antiribaltone''.

(Rao/Pn/Adnkronos)