CALCIO: CON ''SPECCHIO'' ALLA FINALE EUROPEA
CALCIO: CON ''SPECCHIO'' ALLA FINALE EUROPEA

Roma, 1 giu. - (Adnkronos) - Euro 2000 e' alle porte e la nostra nazioanle si annuncia sicura protagonista di questa manifestazione calcistica. Specchio, in tutte le edicole a partire da sabato 3 giugno, offre a due fortunati e competenti lettori, la possibilita' di disporre di due biglietti d'ingresso, per assistere alla finalissima del campionato europeo di calcio. L'evento, che si preannuncia spettacolare, e' in programma a Rotterdam il 2 luglio. Per avere diritto al tagliando d'ingresso, gli appassionati di football dovranno rispondere ad alcune (sette) domande proposte da Roberto Beccantini, che ha curato anche l'ampio servizio dedicato da Specchio alla manifestazione sportiva.

All'interno dello stesso, Beccantini esprime le sue opinioni al riguardo di una 'nazionale deludente che occupa il quattordicesimo posto nella classifica della Fifa'. ''Il commissario tecnico, continua l'esperto conoscitore del mondo del calcio, ci ha messo un impatto grigio. Sacchi era idolatrato o vituperato, Zoff, al massimo, viene semplicemente ignorato''. Gli azzurri selezioni dall'allenatore sono, a detta di Beccantini 'sopravvalutati Del Piero non segna piu' dopo l'infortunio a ginocchio. Vieri ne ha sempre una Totti latita'. Negli occhi di tutti gli appassionati ci sono ancora le tragiche immagini di una sera di maggio del 1985, quando in Belgio perirono, travolti dalla furia alcolica degli hooligans, trentasei tifosi. Anche quest'anno e' stato funestato da fatti di sangue legati allo sport. 'Di sicuro, commenta il giornalista di Specchio, non sara' facile venirne fuori, ma la schedatura dei potenziali delinquenti e il filtro alle frontiere costituiscono gia' un primo incoraggiante passo'.

(Spr-Flo/Pn/Adnkronos)