NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA

Roma. Una vasta piantagione di canapa indiana e' stata scoperta dal Nucleo operativo antibracconaggio (Noa) del Corpo forestale dello stato all'interno di una remota area montana nel cuore del Parco nazionale dell'Aspromonte. Dopo prolungati appostamenti gli uomini della forestale hanno effettuato un arresto e due fermi di polizia di tre pregiudicati, uno dei quali gia' condannato per sequestro di persona. Altre dieci persone sono state identificate. Complessivamente hanno partecipato all'operazione quaranta agenti della Forestale, due elicotteri e unita' cinofile che si sono rivelate particolarmente utili nell'inseguimento di uno degli arrestati che cercava la fuga nel folto della boscaglia. Si e' proceduto inoltre al sequestro di oltre 50.000 piante di Canapa di altezza media di un metro, per un valore di mercato superiore ai quattro miliardi di lire. Attualmente sono in corso le operazioni per la distruzione dell'intera coltivazione.

Milano. I finanzieri del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Milano hanno sequestrato, in due diverse operazioni, oltre 700 Kg di hashish destinati al mercato clandestino milanese. Il primo blitz e' scattato a Milano alla fine di aprile, con il sequestro di circa 380 Kg di hashish nascosti in un'autocisterna munita di doppio fondo e l'arresto di due autisti pugliesi; la seconda operazione e' stata effettuata nella notte del 5 giugno ad Alessandria, in collaborazione con il locale Comando di compagnia ed ha portato al rinvenimento di circa 350 Kg di hashish abilmente occultati in un camion frigo sotto un carico di frutta. Anche in questo caso e' scattato l'arresto per l'autista residente nel bergamasco.

Roma. Errore giudiziario. Questa la linea difensiva illustrata da Francesco Petrelli, avvocato di Giovanni Scattone, nell'udienza odierna del processo d'appello per l'omicidio di Marta Russo. ''In questo processo ci sono stati continui aggiustamenti e allineamenti, tutti segni di un clamoroso errore giudiziario'', ha affermato Petrelli che ha definito esempio di ''cattiva testimonianza'' la Lipari e ''fonte di oscurita' ed enigmi'' la Alletto.

Roma. Da domani a sabato prossimo gli uffici postali potrebbero non essere approvvigionati adeguatamente di denaro a causa di uno sciopero nazionale proclamato dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori degli istituti di vigilanza. Lo sciopero e' articolato con modalita' differenti nelle varie regioni. (segue)

(Sin/Gs/Adnkronos)