NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (5) - LO SPORT
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (5) - LO SPORT

Geel. Gli infortuni degli azzurri non fanno passare notti tranquille al ct Dino Zoff. Oggi il laziale Paolo Negro, durante gli esercizi mattutini, si e' procurato una lieve distorsione alla caviglia sinistra che, dopo la prima diagnosi dei medici azzurri, non dovrebbe impedire al giocatore di tornare ad allenarsi gia' domani. ''Negro -ha spiegato il dottor Ferretti- ha piegato male il piede durante un esercizio ed ha subito una leggera distorsione alla caviglia sinistra. Adesso e' a riposo, nel pomeriggio lo visiteremo nuovamente e vedremo la reale entita' dell'infortunio. Comunque, credo, che gia' nel pomeriggio potrebbe tornare ad allenarsi, anche se con un lavoro piu' leggero e differenziato''.

Torino. Sandro Mazzola segue le orme del padre Valentino. L'ex giocatore dell'Inter e' infatti il nuovo direttore sportivo della societa' granata, di cui il padre e' stato indimenticabile capitano. Mazzola ha firmato con un contratto biennale questa mattina a Borgaro Torinese, nella sede della Ergom, il gruppo industriale del nuovo proprietario del Torino, Franco Cimminelli. Oltre a Cimminelli era presente anche l' amministratore delegato Giorgio Marangio.

Milano. ''Ho sempre difeso le Olimpiadi che ritengo il piu' grande evento sportivo ed ho semplicemente affermato che, per grandi squadre come la nostra, possono essere un danno economico perche' costrette a fornire numerosi giocatori''. Il vice presidente del Milan, Adriano Galliani, ha voluto cosi' precisare i contenuti di una battuta fatta ieri a Palermo. ''Basta pensare che nell'antichita', per favorire le Olimpiadi, si sospendevano addirittura le guerre -ha precisato ancora Galliani- e quindi oggi come oggi sono un grande evento che va assolutamente salvaguardato. Non capiscono quindi le polemiche che qualcuno ha voluto montare, anche perche' -ha concluso- ho solo voluto sottolineare il fatto che, appunto, per una squadra come il Milan questo comporta un danno economico perche' 'prestiamo' alle Nazionali almeno 7-8 giocatori dovendo inoltre disputare le partite preliminari di Coppa dei Campioni o di Coppa Uefa''.

(Sin/Gs/Adnkronos)