CINEMA: MOLTA HOLLYWOOD MA TANTA ITALIA NELLA NUOVA STAGIONE
CINEMA: MOLTA HOLLYWOOD MA TANTA ITALIA NELLA NUOVA STAGIONE

Roma, 7 giu. (Adnkronos) - Molti, moltissimi titoli hollywoodiani ma, a dispetto di chi parla sempre piu' spesso di crisi, tanta Italia nei listini delle case di distribuzione cinematografica per la prossima stagione. Una vera e propria valanga di titoli che, si spera, dovrebbe poter sfruttare al meglio il tentativo di prolungare al massimo questa stagione per partire, da settembre in poi, nella scia di annunciati e probabili successi come 'Mission: Impossible 2' che sara' nelle sale ad inizio di luglio.

Quasi impossibile dare un panorama completo delle novita' 2000/2001, illustrate durante le 'Giornate professionali' in svolgimento a Sorrento, ma di certo si puo' dire che il cinema d'azione, forse anche sulla scia del successo de 'Il gladiatore', sara' protagonista. Ad assicurarlo saranno star del calibro di George Clooney, che sfida il mare in 'La tempesta perfetta', Val Kilmer e Clint Eastwood che vanno nello spazio nei rispettivi 'Il pianeta rosso' e 'Space cowboy' (che aprira' Venezia), Arnold Schwarzenegger alle prese con la clonazione in 'Il 6^ giorno' che uscira' a Natale. E se Mel Gibson con il suo 'Il patriota', diretto dal regista di 'Godzilla' Ronald Emmerich, dara' il via alla stagione il 25 agosto, anche chi ama l'avventura in gonnella restera' soddisfatto con 'Charlie's Angels', versione cinematografica del celbre telefilm interpretato da Drew Barrymore, Cameron Diaz e Lucy Liu.

Sempre in principio di stagione, visto che sara' al festival di Venezia, arrivera' 'U-571', kolossal prodotto da Dino De Laurentiis, interpretato da Jon Bon Jovi e Harvey Keitel, girato a Cinecitta' e ambientato su un sottomarino durante la seconda guerra mondiale. Il romantico/sentimentale, altro genere campione d'incassi di questa stagione grazie a 'Se scappi, ti sposo' e 'Notting Hill', sara' ampiamente rappresentato l'anno prossimo. Esempi? Molti, anche se non propriamente 'love story' come 'Wonder boys' di Curtis Hanson, in cui Michael Douglas e' un professore in crisi 'salvato' da un allievo prodigio, e 'What lies beneath' di Bob Zemeckis che propone l'inedita coppia Harrison Ford-Michelle Pfeiffer. (segue)

(Neo/Pe/Adnkronos)