RAIDUE: ''TORNIAMO A CASA'' CON BARBARA DE ROSSI (4)
RAIDUE: ''TORNIAMO A CASA'' CON BARBARA DE ROSSI (4)

(Adnkronos) - Le riprese della miniserie ai sono svolte in Italia, a Pesaro, e in Romania nei primi mesi del '98. Per trovare il piccolo rumeno che potesse interpretare Andrei sono stati visionati oltre tremila bambini delle scuole e degli orfanotrofi di tutta la Romania e finalmente in un orfanotrofio di Bucarest e' stato individuato il bambino ideale per il ruolo: Cristian Craciunescu. Nato nella capitale rumena nel 1988, Cristian per interpretare la miniserie ha dovuto imparare l'italiano e andare a lezione di dizione, dimostrando per tutta la durata della lavorazione fino al doppiaggio una grande e istintiva capacita' come attore: non era raro vederlo sul set mentre ripassava le battute o chiedeva all'interprete l'esatta pronuncia di una parola. Durante la lavorazione e' stata rintracciata la sua famiglia e si e' potuto garantire che al termine del film Cristian non dovesse ritornare in orfanotrofio. Oggi vive a Cipro con la sorella maggiore, Violeta.

Quanto agli altri interpreti, Delia Boccardo e' Bianca, la madre di Carla, una donna ancora piacente, completamente presa dalla propria vita, da cui la figlia attende invano una partecipazione alle sue difficolta' e uno slancio d'affetto verso il piccolo Andrei. Arnoldo Foa' sostiene la parte di Umberto, padre di Riccardo e padrone della cartoleria dove ancora lavora con il figlio: e' l'unico della famiglia che si rende conto fin dall'inizio della gravita' dei problemi del piccolo straniero, anche se non accetta di assumersi delle responsabilita' in proposito. Mariano Rigillo veste i panni dell'avvocato Fulgenzi, un italiano che vive in Romania e che cerca di sfruttare l'ingenua pretesa di Carla e Riccardo di ritrovare la madre di Andrei.

(Red/Zn/Adnkronos)