PREMIO STREGA: MONDADORI FESTEGGIA IN ANTICIPO FOSCO MARAINI
PREMIO STREGA: MONDADORI FESTEGGIA IN ANTICIPO FOSCO MARAINI
MA ANNAMARIA RIMOALDI AVVERTE, LA SUA VITTORIA NON E' SCONTATA

Roma, 20 giu. - (Adnkronos) - Mondadori ha festeggiato con due giorni d'anticipo rispetto alla votazione della cinquina (fissata per la serata di giovedi' 22 giugno a Roma, in una villa di Porta Latina) la partecipazione di Fosco Maraini, con il libro ''Case, amori, universi'', al Premio Strega. Per l'occasione e' stato organizzato oggi un ricevimento con oltre cento invitati nella sede romana della casa editrice, con la partecipazione di numerosi giurati del prestigioso premio letterario, scrittori, giornalisti e addetti del mondo editoriale. La cerimonia in onore del grande orientalista ottuagenario, padre della scrittrice Dacia Maraini (vincitrice dello Strega l'anno scorso con la raccolta di racconti ''Buio'', pubblicata da Rizzoli), e' stata letta da una parte dei 410 ''Amici della Domenica'' (come si chiamano i giurati dello Strega) come una prova ulteriore dell'annunciata vittoria dell'autore candidato da Mondadori.

Pur sicuri dell'ingresso in cinquina di Fosco Maraini, fonti del colosso di Segrate hanno smentito che il ricevimento nella sede di via Scilia possa essere inteso come un festeggiamento anticipato del risultato finale della 54/esima edizione dello Strega. Era tradizione negli anni scorsi - ricordano all'ufficio stampa - festeggiare il candidato mondadoriano al premio qualche giorno dopo il suo ingresso nella cinquina. Ma questa volta cio' non sarebbe stato possibile a causa dei tempi ristretti tra la prima votazione e quella finale, fissata per il 6 luglio al Ninfeo di Valle Giulia. (segue)

(Sin-Xio/Pn/Adnkronos)