NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO

Podgorica. Svetlana Vujanovic, giudice inquirente nel caso dell'attentato al leader di opposizione serbo Vuk Draskovic e moglie del premier montenegrino Filip Vujanovic e' stata sostituita su richiesta del procuratore di stato montenegrino, che ha voluto evitare il rischio di un conflitto di interessi. A riferirne e' oggi il quotidiano di Podgorica, ''Vijesti'', precisando che il procuratore ha insistito sulla necessita' di tutelare i diritti dell'imputato. Il caso e' dunque ora passato nelle mani del giudice Zoran Zivkovic, malgrado le proteste della collega. Lunedi' sei persone erano state incriminate per terrorismo e tentato omicidio in relazione all'attentato: si tratta dei fratelli Ivan e Milan Lovric, agli arresti, Vladimir Jovanovic e Dusan Spasojevic, a piede libero, oltre a due persone non identificate. Ancora non e' stato reso noto il risultato finale delle indagini sull'attacco compiuto a Budva, sulla costa montenegrina, il 15 giugno scorso contro Draskovic, rimasto ferito alla testa e ad un orecchio. Ma secondo fonti citate dal quotidiano 'Glas Javnosti' le autorita' di Podgorica potrebbero oggi rivelare oggi l'identita' dei mandanti.

Londra. Un'infermiera e' stata sospesa e messa sotto inchiesta dalla polizia di Essex perche' sospettata essere coinvolta nella morte di 18 bambini, di eta' compresa tra gli otto mesi e i 17 anni. Lo ha riferito il quotidiano britannico ''Sun'' precisando che l'Ukcc, la corporazione degli infermieri, ha inviato una lettera alla donna informandola di essere stata sospesa dal registro dell'associazione. Il Royal College of Nursing ha confermato che uno dei suoi membri, l'infermiera indagata, lavorava con i bambini malati terminali. La sospensione impedisce alla donna di lavorare in qualsiasi ospedale o clinica britannici. Patsy Ryan del ''South Essex Mental Health e Community Care Nhs Trust'' ha riferito che l'infermiera sospesa spesso visitava i pazienti a casa. I piccoli per i quali e' scattata l'inchiesta, nove bambini e nove bambine, sono morti nell'arco di tre anni dal 1996 al maggio del 1999. La Ryan ha spiegato che i piccoli pazienti terminali venivano curati a casa con medicine prescritte dal medico ed amministrate dall'infermiera che prestava assistenza a domicilio.

Londra. Un gioielliere inglese ha citato in giudizio Mike Tyson per un orologio di diamanti che l'ex campione di pesi leggeri avrebbe acquistato senza mai pagare. Lo rivela oggi il Sun, precisando che il pugile, che si trova in Gran Bretagna per sfidare sabato a Glasgow, Lou Savarese, e' stato raggiunto da un avviso giudiziario. Tyson, che ha ottenuto un permesso speciale per entrare nel paese, essendo accusato negli Stati Uniti, di stupro, avrebbe speso durante la sua ultima puntata a Londra lo scorso febbraio qualcosa come un milione e mezzo di dollari. Cosa che avrebbe indotto il suo garante e promoter a bloccargli gli assegni.

Pechino. Tutti i 42 passeggeri e i membri dell'equipaggio di un aereo delle linee cinesi sono morti quando il velivolo e' precipitato vicino alla citta' di Wuhan, nella Cina centrale. Lo ha riferito la polizia locale precisando che l'aereo, delle Wuhan Airlines e' caduto durante un forte temporale. Un ufficiale dei vigili del fuoco della periferia di Wuhan, testimone della tragedia, ha riferito che l'aereo si e' spaccato in diverse parti al momento dell'impatto. Il volo W343 era partito dalla citta' di Enshi, nella provincia dello Hubei, nella Cina occidentale, diretto a Wuhan, ha detto un portavoce della compagnia precisando che si trattava di un aereo di costruzione cinese, uno ''Yun-7'', una copia dell'Antonov-24 russo. (segue)

(Sin-Bis/Pn/Adnkronos)