NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO

Austin. Prosegue negli Usa il dibattito apertosi intorno alla condanna a morte di Gary Graham, che potrebbe essere la 135ma esecuzione compiuta in Texas in cinque anni. Il fatto che il governatore del Texas, George Bush corra per le elezioni presidenziali ha provocato un'escalation delle polemiche, basate sulla presunta innocenza di Graham. Recluso da 19 anni nel braccio della morte di Huntsville, Graham, che ha voluto cambiare il proprio nome in Shaka Sankofa per le sue origine africane, si e' sempre proclamato innocente. Aveva 17 anni quando venne condannato con l'accusa di aver ucciso nel 1981 Bobby Lambert, all'uscita di un supermercato di Huston. L'arma del delitto, una calibro 22, non e' mai stata trovata e l'accusa si e' basata sull'unica testimonianza di una donna, quella di Bernardine Skillern che ha sostenuto di aver visto l'assassino da una distanza di dieci metri per una frazione di secondo e di averlo riconosciuto in Graham. La difesa non e' mai riuscita a presentare tutte le prove a discolpa di Graham, neanche le testimonianze che smentivano quella della Skillern.

New York. L'ambasciata americana ad Amman ha lanciato oggi un avvertimento a tutti i cittadini statunitensi in Giordania in previsione di possibili attentati terroristici. Lo ha rivelato il ''New York Times'', citando un portavoce della rappresentanza americana ad Amman, secondo cui l'ambasciata non puo' divulgare dettagli in proposito, ne' l'identita' dei presunti terroristi, ne' la fonte delle proprie informazioni. Nei mesi scorsi, in Giordania erano stati arrestati 22 membri di un presunto gruppo terrorista, accusati di aver progettato attacchi contro alberghi e luoghi turistici durante le festivita' natalizie.

Parigi. Ci sono 15 Stati che si rifiutano di collaborare nella lotta al riciclaggio del denaro sporco; a renderlo noto uno studio del Gafi-Ocse. Tra questi: Russia, Libano, Israele, Filippine, Liechtenstein e Bahamas. Secondo il gruppo di azione finaziaria sul riciclaggio dei capitali (Gafi), di cui fanno parte 26 Paesi industrializzati, la lista e' stata pubblicata per spingere tali Paesi a cambiare atteggiamento. La Francia ha annunciato che, al prossimo G-8 di luglio in Giappone, proporra' di infliggere sanzioni. (segue)

(Sin-Inf/Zn/Adnkronos)