RAI: ZACCARIA, NON ABBIAMO PUNITO NESSUNO (2)
RAI: ZACCARIA, NON ABBIAMO PUNITO NESSUNO (2)
IL PRESIDENTE RICOSTRUISCE LA VICENDA BORRELLI

(Adnkronos) - Zaccaria ha anche parlato dei nuovi dirigenti indicati con le recenti nomine. Premettendo che ''instabilita' al Tg1 non c'e''', il presidente della Rai ha spiegato che il nuovo direttore Gad Lerner ''e' uomo che ha lavorato a lungo in tv e che puo' assicurare affidabilita', autorevolezza e imparzialita'. Se il Tg1 perdera' anche dieci volte dal Tg5 guadagnando pero' in autorevolezza andra' bene lo stesso''. Di Beretta e Brugola, rispettivamente nuovi responsabili di Raiuno e Divisione Uno, Zaccaria ha sottolineato la grande professionalita' ''adatta a questi incarichi''.

Rispondendo ad una domanda del diessino Giuseppe Giulietti, che ha parlato di ''rara incivilta''' a proposito della mancata comunicazione della sua sostituzione all'ex direttore del Tg1 Giulio Borrelli, Zaccaria ha ammesso: ''riconosco che e' dipeso da noi e mi assumo le responsabilita'''. Ma, parlando di ''problemi di comunicazione'' tra presidente e direttore generale ha raccontato un episodio: ''tre mesi fa Borrelli mi chiede un appuntamento. Non si presento' e, telefonandomi piu' tardi, mi disse che si era dimenticato. Gliene fissai un altro quindici giorni dopo alle 9 di mattina. Non venne, ni chiamo' tardi dicendomi che la moglie non lo aveva svegliato e che non aveva dormito tutta la notte''.

(Gmg/Zn/Adnkronos)