REGIONI: SI' DA SENATO A RIFORMA STATUTI SPECIALI
REGIONI: SI' DA SENATO A RIFORMA STATUTI SPECIALI
TESTO TORNA ALLA CAMERA, APPROVATA ELEZIONE DIRETTA PRESIDENTI

Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - Elezione diretta anche per i presidenti delle province autonome di Trento e Bolzano e delle altre regioni a statuto speciale, come per le 15 a statuto ordinario che sono state rinnovate il 18 aprile. E' il contenuto della riforma costituzionale approvata al Senato con il voto favorevole del fronte 'trasversale' costituito dal centrosinistra e dai senatori siciliani, sardi e friulani di Fi e An. Gli altri parlamentari del Polo e della Lega non hanno partecipato al voto. La pdl e' stata modificata e torna ora alla Camera per completare la prima delle due letture prevista dall'articolo 138 per le proposte di modifica della Costituzione. Tra le modifiche approvate, anche un emendamento che potrebbe consentire il rinvio delle elezioni regionali siciliane previste per il prossimo anno. La norma prevede infatti che le elezioni gia' indette al momento dell'approvazione della legge siano rinviate di quattro mesi per svolgersi con le nuove regole.

(Red-Pol/Pn/Adnkronos)