STRAGI: LA RELAZIONE DEI DS, DAI GOLPE ALL'ITALICUS (2)
STRAGI: LA RELAZIONE DEI DS, DAI GOLPE ALL'ITALICUS (2)
'LA P2 RESPONSABILE MORALE DELLA STRAGE DELL'ITALICUS'

(Adnkronos) - Piazza Fontana: per i Ds si puo' oggi affermare che la strage alla Bna di Milano ''non fu solo una strage di Stato, ma piu' esattamente una strage atlantica di Stato. Laddove -si legge- con la definizione atlantica non si vogliono evidenziare soprattutto responsabilita' dirette degli Stati Uniti, ma la strategia atlantica della guerra rivoluzionaria attraverso la quale combattere il comunismo''.

La strage di piazza della Loggia a Brescia, nel 1974, si pone, secondo la relazione, ''come momento finale di una terribile escalation e venne preceduta nella notte tra il 19 e 20 maggio dalla morte di Silvio Ferrari, che venne maciullato nell'esplosione dell'ordigno che trasportava sulla propria motoretta. A cio' si aggiunga che la situazione bresciana, se pure in forma accentuata, si inseriva nel gia' descritto quadro nazionale contrassegnato, nel biennio 1973-74, da una serie impressionante di episodi cruenti, messi in atto dai gruppi della destra radicale, nel quadro di una strategia complessiva di destabilizzazione e provocazione''. (segue)

(Gdd/Idb/Adnkronos)