NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (3) - L'INTERNO
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (3) - L'INTERNO

Rimini.''Il mio disegno non e' affatto quello di creare una nuova Dc. La storia non si ripete''. Cosi', Silvio Berlusconi ha rinviato al mittente qualsiasi progetto che porti il suo partito ''in cui sono sempre rappresentati tutti i partiti che hanno una tradizione occidentale'' a rifare la vecchia Dc. Ed ha ipotizzato la scomparsa del Ppi alle prossime elezioni politiche: ''purtroppo, le dichiarazioni di Castagnetti sono cosi' precise che non lasciano dubbi di sorta sul destino del Ppi, la cui incoerenza e' assoluta e totale tanto e' che alle prossime elezioni ci potrebbe essere la scomparsa totale di questo gruppo, sia alla Camera che al Senato''.

Roma. ''Nessuna sopresa. Sostanzialmente e' tutto come nelle previsioni''. Cosi' Michele Lauria, sottosegretario alle Comunicazioni, commenta il numero dei partecipanti alla gara per l'Umts, saliti a otto dai sei iniziali. ''La gara -dice- si sta svolgendo secondo procedure corrette trasparenti e nei tempi previsti. Attendiamo la verifica da parte dell'advisor sui requisiti dei partecipanti''. Lauria ricorda poi che ''gli ammessi dovranno presentare entro l'11 settembre i piani commerciali. La gara entrera' nel vivo con la fase dei rilanci ad ottobre. Il comitato dei ministri poi, come preannunziato a novembre, con il supporto dell'advisor formulera' la relativa graduatoria e l'Autorita' sara' in grado di rilasciare le cinque licenze''.

Roma. Euro in ripresa sul dollaro. La moneta unica europea e' indicata, nelle rilevazioni Bce, a 0,9012 dollari contro gli 0,8918 dollari di ieri. Euro in ripresa anche sullo yen: l'euro vale oggi 96,64 contro i 95,70 yen di ieri.

Rimini. Una legge che finalmente dia la possibilita' del voto agli italiani all'estero prima della prossima scadenza elettorale. L'auspicio e' di Silvio berlusconi che dal Meeting di Rimini sottolinea come ''sarebbe opportuno che si trovasse finalmente una condivisione da parte delle forze politiche perche' venga sancito finalmente questo diritto per gli italiani all'estero. Non ho preferenze per il sistema -ha assicurato il leader del Polo- mi auguro, pero', che si decida su una legge in modo tale che, dalle prossime elezioni, finalmente i cittadini italiani residenti all'estero possano contribuire alla decisione sul governo del paese.

Milano. Chiude negativa, poco distante dai minimi, la giornata a Piazza Affari, appesantita dall'ulteriore discesa di Eni nelle ultime battute. Il Mibtel cede lo 0,43% a 32.258, il Mib30 lo 0,64% a 46.922. Il Midex lo 0,34% a 37.159, esattamente in linea col Fib30 (-0,34% a 47.100). In Europa resiste soltanto Amsterdam (+0,11%) in un panorama completamente negativo, mentre Wall Street si risolleva grazie ai tecnologici. Il listino di casa nostra soffre per le prese di beneficio su Eni (-4,59% il last a 6,52 euro) e sui bancari. Il titolo petrolifero e' anche il piu' scambiato con 345,7 milioni di euro di controvalore. (segue)

(Sin/Pe/Adnkronos)