VINI: III^ ASTA DEL BAROLO
VINI: III^ ASTA DEL BAROLO

Roma, 24 ago. - (Adnkronos) - Il 3 settembre prossimo si terra' presso la cantina Gianni Gagliardo la III Asta del Barolo, l'unica asta al mondo interamente dedicata al Re dei Vini. L'evento sta crescendo di anno in anno, sta riscuotendo sempre maggiore interesse da parte degli operatori di tutto il mondo e sta diventando un momento sempre piu' importante per la promozione del Made in Italy. Rispetto alle precedenti edizioni, l'Asta del 2000 si prospetta ancora piu' ricca di proposte di grande qualita': in totale i Lotti sono 50 ed interessano 20 annate diverse, a partire dal lontano 1949 per giungere fino al prestigioso 1990.

Per quanto riguarda le aziende, sono presenti alcune tre le firme piu' prestigiose del patrimonio storico e produttivo del Barolo, vale a dire Elio Altare, Giacomo Borgogno, F.lli Cavallotto, Ceretto, Michele Chiarlo, Domenico Clerico, Giacomo Conterno, Giuseppe Contratto, Gianni Gagliardo, Bruno Giocosa, Elio Manzoni, Poderi Aldo Conterno, Renato Ratti, Francesco Rinaldi, Paolo Scavino e Vietti. Ad arricchire ulteriormente l'interesse per l'iniziativa e' stato incluso anche un Lotto di Barolo Chinato, che include una bottiglia di un'azienda (Zabaldano di Monforte d'Alba) che non esiste piu'.

Ancora una volta il Barolo si ritrova al centro dell'attenzione, questa volta grazie alla sua spiccata capacita' di resistere al tempo, Gianni Gagliardo ha deciso di sottolineare ancora di piu' questa coincidenza favorevole, unendo allo svolgimento dell'Asta anche l'ingresso in societa' dell'andata 1996 del suo prestigioso Barolo Preve che nasceva 10 anni fa da un assemblaggio di due tra i migliori vigneti delle Langhe, Moriondino di CAstiglione Falletto e Serra dei Turchi di La Mora. Una grande novita' e' rappresentata da Internet. Una web-cam infatti riprendera' l'evento, che verra' divulgato sul sito www.lastampa-nordovest.it e linkato con alcuni dei siti di vino del mondo.

(Sin-Mem/Idb/Adnkronos)