INCENDI: WWF, 300 MILIARDI IN FUMO SOLO IN AGOSTO
INCENDI: WWF, 300 MILIARDI IN FUMO SOLO IN AGOSTO
E ADESSO E' ALLARME PER LA CACCIA

Roma, 24 ago. (Adnkronos)- Oltre 16 mila ettari bruciati solo dall'inizio di agosto per un valore di circa 318 miliardi. E' il bollettino di guerra del Wwf che oggi lancia l'allarme sulle aperture anticipate della caccia nelle zone bruciate. In particolare l'associazione chiede che nei territori limitrofi alle aree percorse dal fuoco dove molti animali scampati alle fiamme trovano rifugio venga sospesa l'attivita' venatoria.

''Mentre i nostri boschi bruciano e la fauna e' gia' duramente colpita anche dalla siccita', molte regioni si preparano ad effettuare le pre-aperture della caccia senza una giustificazione valida'' denuncia il presidente dell'associazione Fulco Pratesi.

Sul fronte incendi l'emergenza rimane alta: anche oggi continuano a bruciare alcuni tra i boschi piu' pregiati d'Italia nei parchi nazionali e nelle oasi del Wwf. Nel parco della Maiella, sta bruciando l'area di Lama dei Peligni: ''Sta bruciando la mugheta dell'Oasi che ospita il raro pino mugo: un danno gravissimo per il patrimonio del parco e dell'intero Appennino. Le fiamme stanno lambendo anche l'area che ospita i camosci'' afferma Antonio Canu responsabile oasi dell'associazione.

(Sec-Ccr/Pe/Adnkronos)